Detergenti igienizzanti e disinfettanti. Facciamo chiarezza

aprile

14

2020

prodotti-igienizzanti-viagerm-camp-0

In tempi di Coronavirus, l’allerta salute ha fatto svuotare gli scaffali di farmacie e rivendite specializzate di prodotti per l’igiene delle mani e delle superfici della casa, portando spesso all’affannosa ricerca del gel o dello spray migliore per difendersi dall’ormai onnipresente virus.

Importante è, in questi casi, oltre che mantenere la calma e riacquistare una certa lucidità, anche approfondire la conoscenza del prodotto. E subito si rende necessario fare una distinzione tra prodotti igienizzanti e prodotti disinfettanti, due parole che sembrano esprimere lo stesso concetto ma che in realtà sono ben distinte e ben diverse tra loro.

Disinfettanti

I disinfettanti comprendono un vasto gruppo di sostanze che hanno lo scopo di distruggere, eliminare, diminuire o impedire l’azione di batteri, virus, spore e, in alcuni casi, alghe o altri microorganismi. Si tratta di prodotti che hanno il Presidio Medico Chirurgico (PMC) e sono facilmente riconoscibili per una serigrafia di croce sulla confezione. Oppure autorizzati dal Regolamento Prodotti Biocidi BPR UE 528/2012.
Per mezzo della disinfezione, si può eliminare quasi il 99% dei batteri presenti su una superficie, che non rappresenta comunque una copertura completa dagli attacchi di virus e batteri, che si ha invece con la sterilizzazione.
Tuttavia, la sterilizzazione non è un’operazione di routine, perché può essere effettuata solo da professionisti, come medici chirurghi, che hanno la necessità di utilizzare strumenti e operare in ambienti completamente privi di germi.
Non esiste, inoltre, disinfezione efficace se fatta su una superficie sporca, per cui, prima di disinfettare, è bene pulire accuratamente, o meglio igienizzare, la superficie.
Non solo. È bene ricordare che non è sempre indispensabile disinfettare ogni cosa e che la disinfezione deve essere applicata solo in casi di effettiva necessità. Assai spesso, una buona pulizia o igienizzazione è più che sufficienti.

I detergenti igienizzanti

I detergenti igienizzanti sono prodotti che, oltre a pulire e rimuovere lo sporco visibile di qualsiasi natura, su una qualunque superficie, esercitano anche un’azione igienizzante.
Si tratta di prodotti particolarmente indicati per l’igiene profonda di ambienti e superfici esposte al rischio di contaminazione di batteri e agenti patogeni.

prodotti-igienizzanti-mani-e-superfici-camp

Per l’igiene delle mani: Camp Viagerm Mani

Per garantire l’igiene delle mani, soprattutto in questo periodo, basta curarne la normale pulizia.
Come raccomandato dal Ministero, è sufficiente lavare spesso le mani, utilizzando un buon sapone. A tal proposito Viagerm Sapone Mani, oltre a detergere, esercita sulla pelle anche un’azione igienizzante, grazie alla sua formulazione arricchita con Triclosan.
In assenza di acqua e quindi quando non si è nelle condizioni di potersi lavare le mani, anche il Ministero suggerisce l’utilizzo di un gel mani a base alcolica.
Il nuovo prodotto Camp ViaGerm Gel Mani, contenente oltre il 65% di alcool, garantisce un’igiene profonda e sicura delle mani in pochi secondi, donando una sensazione di benessere immediata. In più, non unge e rimuove odori sgradevoli.

Per le superfici: Camp Viagerm multisuperficie

Per una corretta sanificazione delle superfici, la Circolare Ministeriale n. 0005443 del 22 Febbraio 2020 emessa dalla Direzione Generale Prevenzione Sanitaria del Ministero della Salute, in accordo con quanto suggerito dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), dà indicazioni ben precise.

1. Pulizia della superficie per mezzo di un detergente

Il primo passo è rimuovere con un detergente lo sporco dalle superfici.

2. Secondo passo: igienizzare la superficie

Dopo aver rimosso lo sporco, si consiglia di utilizzare un prodotto igienizzante, soprattutto dove vi è un alto rischio di proliferazione di germi e batteri come maniglie, porte, finestre, tavoli e piani di lavoro.

Queste due fasi, grazie a Viagerm Multisuperficie, possono essere effettuate in una sola volta, proprio perché il prodotto ha la duplice funzione di detergere e igienizzare le superfici, grazie all’azione combinata di Benzalconio Cloruro, Alcool isopropilico e dei tensioattivi bioderivati.

3. Terzo passo: disinfettare con un prodotto certificato come “presidio medico chirurgico”

Dopo aver utilizzato Viagerm sulle superfici interessate, laddove sia necessario eseguire una disinfezione, si consiglia l’utilizzo di un prodotto disinfettante, in grado di ridurre drasticamente la presenza di batteri, funghi, e/o virus (al 99,9%). I prodotti disinfettanti sono quelli che hanno, a seguito di una procedura autorizzativa a livello nazionale, la dicitura “Presidio medico chirurgico” o, a livello europeo, sono regolamentati dal BPR UE 528/2012.

Condividi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata.

Puoi usare i seguenti attributi e tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>