Trattamento pietra leccese: Hydro Pro® preserva il suo splendore

Tra i materiali da costruzione più diffusi, le pietre naturali hanno trovato un nuovo alleato

febbraio

17

2016

26/11/2015 – Tra i materiali da costruzione più diffusi, le pietre naturali hanno trovato nel tempo una larga applicazione, sia nel campo edile che artistico, grazie alle loro caratteristiche di resistenza, compattezza e durata.

Presenti ampiamente nel nostro territorio in diversa natura, tra quelle calcaree rientrano la pietra leccese e i tufi di origine sedimentaria, due rocce costituite principalmente da granuli di calcare e frammenti di microfossili.

CAMP, azienda italiana impegnata nella ricerca di soluzioni per la protezione delle superfici, si è concentrata in modo particolare sulla pietra leccese mettendo a punto un trattamento specifico, frutto della stretta collaborazione con le cave del territorio salentino. “Spinti dall’esigenza di proteggere la bellezza delle opere realizzate in pietra leccese, il nostro obiettivo è stato quello di creare un prodotto ad hoc nello scenario dei trattamenti protettivi per pietre naturali, capace di garantire una protezione efficace e duratura a questo materiale pregiato e fragile, molto diffuso nel nostro territorio” – spiega il Direttore Marketing della linea CAMP® Surface Care.

Le caratteristiche della pietra salentina 

La pietra leccese è una roccia molto apprezzata e impiegata nella realizzazione di edifici, chiese, monumenti, balaustre, camini, rivestimenti murali e altri manufatti, già in epoca barocca, quando gli artigiani la resero protagonista assoluta delle tipiche decorazioni per merito del suo straordinario potere di lavorazione.

Come allora, essa viene estratta a cielo aperto in enormi cave, dove a contatto con l’aria perde la sua naturale morbidezza e umidità interna acquisendo durezza e resistenza, mentre il suo colore passa dal bianco al giallino. Compatta e uniforme ma allo stesso tempo friabile e porosa, la pietra leccese è certamente un materiale molto sensibile. Risente infatti dell’azione dell’acqua, degli agenti atmosferici e dell’inquinamento. La presenza di microporosità favorisce la penetrazione dell’acqua, la principale causa di fenomeni di sfaldamento e deterioramento del materiale.

Prevenire tali problematiche, senza incorrere in costosi e invasivi interventi, è ora possibile grazie alla soluzione definitiva di CAMP® Surface Care.

HydroPro® Eco Tufo e Pietra Leccese è un idrorepellente impregnante nano-strutturato con elevato potere consolidante e traspirante. È eco-friendly, non contiene solventi, non è infiammabile, non è tossico né per l’uomo né per l’ambiente, è completamente esente da VOC.

Il prodotto, studiato in modo specifico per pietra leccese e tufi, conferisce idrofobicità alle superfici e le consolida, senza alterare il loro aspetto originale. Presenta inoltre una elevata capacità antispolvero e antisporco. Svolge una funzione protettiva creando una barriera contro gli agenti esterni, che lascia allo stesso tempo traspirare il materiale.

Camp consiglia di eseguire il trattamento con HydroPro® Eco Tufo e Pietra Leccese su rivestimenti, facciate e manufatti in pietra leccese per preservarne la bellezza e il fascino nel tempo.Inoltre, i rivestimenti esterni in pietre naturali porose, quali la pietra leccese, possono essere facilmente attaccate da formazioni di muffe e licheni. In tal caso, Camp consiglia l’applicazione di Rimuovi Muffa, per la completa rimozione delle infestazioni preesistenti, e Muffa Control Risanante, per prevenirne la formazione nel tempo.

Condividi

12 commenti su “Trattamento pietra leccese: Hydro Pro® preserva il suo splendore

  1. Fabio grasso ha detto:

    Una volta applicata può essere rimossa?

    1. CAMP ha detto:

      Buon pomeriggio Fabio,
      Hydro Pro Eco Tufo e Pietra Leccese è un trattamento irreversibile, agisce in profondità legandosi al materiale e non crea alcuna pellicola in superficie.
      Per maggiori informazioni contatti pure il nostro supporto tecnico al numero 080 4782768.
      Saluti.

  2. Stefano ha detto:

    Salve dovrei applicare un idrorepellente su una pavimentazione esterna appena montata in pietra leccese.. siccome su una parte la pietra è molto particolare e venato volevo sapere se il vostro iDro pro pietra leccese può far assumere un effetto “bagnato .. grazie

    1. CAMP ha detto:

      Buongiorno Stefano,

      HYDRO PRO Eco Tufo e Pietra Leccese non altera il naturale aspetto della pietra né forma alcuna pellicola in superficie.
      Per maggiori informazioni il nostro supporto tecnico è a sua disposizione.

      Saluti!

  3. carmine ha detto:

    Buongiorno
    devo pulire delle balaustre esterne in pietra leccese che si sono riempite di muffa ecc.
    Vorrei avere indicazioni sul prodotto. Va spruzzato e dopo pulito con spazzola? O bisogna spruzzare e basta?

    1. CAMP ha detto:

      Buongiorno Carmine,
      Hydro Pro® Eco Tufo e Pietra Leccese deve essere applicato su superfici pulite e asciutte con pennello oppure a spruzzo con sistema airless.
      È sufficiente applicare il prodotto in più mani fino alla completa saturazione del supporto.
      Per ulteriori informazioni il nostro Servizio Tecnico è a sua disposizone.
      Saluti.

  4. Gerardo ha detto:

    Salve,il pavimento di pietra leccese che doveva essere il mio vanto è diventato il mio incubo.Da oltre un anno ho messo un pavimento esterno ,ma da subito sono comparse macchie ed aloni di umidità con chiazze di colore marrone.Il venditore mi dice che un semplice lavaggio di varechina ,con il tempo si risolve .Io non sono convinto, per questo vi chiedo se il vostro prodotto è efficace contro queste anomalie che ho sopra descritto.Grazie

    1. CAMP ha detto:

      Gentile Gerardo,
      la pietra leccese è una delle più belle pietre naturali ma, al tempo stesso, tra le più sensibili all’azione erosiva degli agenti atmosferici e del tempo. Per questo richiede una corretta manutenzione. Hydro Pro Eco® Tufo e Pietra leccese è un trattamento specificamente formulato per la sua protezione nel tempo. Crea una barriera contro la penetrazione di acqua e umidità, prevenendo fenomeni di annerimenti, muffe e muschi, senza creare alcun film superficiale né alterare l’aspetto naturale della pietra. Il prodotto va applicato su superficie asciutta dopo aver pulito e risanato il supporto. Le consigliamo di intervenire con Rimuovi Muffa e Muffa Control Risanante per eliminare la muffa presente e prevenirne la formazione.
      Per maggiori informazioni il nostro supporto tecnico è a sua disposizione al numero 080 4782768.
      Saluti.

  5. Maria ha detto:

    Ho delle balaustre in pietra Leccese erano diventate,specialmente alla base,quasi nere con macchie più scure .Il maestro che ho chiamato le ha prima lavate poi le ha spennellate con la candeggina ,contro il mio volere perché so che la candeggina e corrosiva,comunque sono ritornate quasi come nuove.Da più di un mese che è stato fatto questo lavoro e ancora non dà nessuna mano di idrorepellente. In questo periodo ,Visto che c è tanta umidità e sono quasi sempre bagnate è possibile passare con l’Idrorepellente.Intendo precisare che non erano mai state né pulite né trattate dopo la loro posa.GRAZIE

    1. CAMP ha detto:

      Buongiorno Maria,

      le abbiamo appena inviato una mail.
      Grazie per la richiesta.
      Saluti,
      Lo staff Camp

  6. Martina ha detto:

    Buonasera, ho un camino in pietra leccese, tra i vostri prodotti c’è qualcosa che possa proteggere la pietra dal fumo,fuliggine e macchie dovute al cibo? Grazie

    1. CAMP ha detto:

      Buonasera Martina,

      le abbiamo appena inviato una mail.
      Grazie per la richiesta.
      Saluti,
      Lo staff Camp

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata.

Puoi usare i seguenti attributi e tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>